Accesso Utente

Commenti recenti

Uptime del sito

Home | Associazione | Contenuti specifici

Comunicazione

Borse lavoro per utenti psichiatrici

La proposta di 8 Associazioni che chiedono maggiori tutele per chi è in difficoltà.

PESCARA . Borse lavoro nel bilancio regionale, per favorire l’inserimento dell’utenza psichiatrica nel mondo produttivo. È la richiesta che le associazioni Percorsi (capofila del progetto), Altri orizzonti, Cosma, 180Amici, Diversiuguali, Vittoria Città dei ragazzi, Carrozzine determinate e Codici, hanno presentato alla Regione, nel corso di un incontro che si è svolto qualche giorno fa nella sala conferenze dell’ospedale.

Continua a leggere su "Il Centro"

 

"Percorsi" al XII Congresso Nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale

banner sirpI recenti studi sull’epidemiologia della mortalità nei pazienti psichiatrici evidenziano un aumento nella percentuale di decessi. Tra le cause vi sono le patologie cardiovascolari, a causa del sovrappeso e/o dei fattori genetici, che incrementano i livelli di diabete. Tenendo conto di questa emergenza, recenti studi scientifici, suggeriscono di sviluppare progetti psico-sociali, al fine di ridurre l’incidenza dei fattori di rischio. Lo sport rappresenta un fattore di prevenzione degli effetti delle patologie psichiatriche, perché aumenta il livello di benessere psico-fisico.

La Calcioterapia è una tipologia di sport fino ad oggi poco esplorata, all’interno del ventaglio di attività sportive che producono benefici psico-fisiologici nei pazienti psichiatrici.

Progetto ARTIS: nuovo documento ufficiale

Di seguito  riportiamo il documento ufficiale sul Progetto ARTIS elaborato da Clara Evangelista, attuato dalla ASL e dal Comune di Pescara e gestito dall'Associazione "PERCORSI" dal 2005. Tale Progetto è stato presentato alla Dott.ssa Alessia Parlatore (Responsabile presso l'Assessorato alla Sanità, Regione Abruzzo) che ne ha fatto richiesta per conoscerne i contenuti. Il 29/09/2017 il documento è stato consegnato anche all'Assessore Paolucci della Regione Abruzzo. Visti i risultati ottenuti a livello di validità terapeutica, riabilitativa e di inclusione sociale, chiediamo che venga esteso su tutto il territorio regionale. Buona lettura.

A R T I S

Assistenza Riabilitativa Territoriale Integrata Socio-sanitaria

“Mai Più Solo”

Con il Piano Sanitario Regionale 2008-2010, che ha recepito il Progetto ARTIS promosso dall'Associazione Regionale dei Familiari per la Tutela della Salute Mentale “PERCORSI”, per la prima volta è stata messa in discussione l'impostazione di cura ospedalocentrica e custodialistica.

In esso, nella sezione dedicata alla Salute Mentale, si afferma: “...... le ospedalizzazioni potrebbero essere facilmente ridotte nel breve termine, trasferendo le prestazioni verso percorsi di assistenza territoriale, diurna e domiciliare”.

Tale dichiarazione lasciava auspicare l'attuazione del Progetto ARTIS su tutto il territorio regionale, ma finora non è stato finanziato e quindi mai realizzato.

Dal 1° gennaio 2017 modifica all'assunzione dei disabili

Si segnala che dal 1° gennaio 2017 è entrata in vigore la soppressione dell’art. 3, comma 2, della Legge n. 68/1999, che prevedeva, nelle aziende da 15 a 35 dipendenti, un anno di tempo per assumere un lavoratore disabile dal momento in cui veniva effettuata una nuova assunzione (la sedicesima).

Con la modifica introdotta dal Jobs Act (Decreto Legislativo n. 151/2015), l’obbligo di assunzione del soggetto disabile avviene già con la 15° unità.

"Open Mind" - Montesilvano - Sabato 3 dicembre 2016

03/12/2016 09:30
03/12/2016 13:30

Il Tavolo della Disabilità del Comune  di Montesilvano in occasione della  
Giornata internazionale per i Diritti  delle Persone Disabili organizza l’evento:

OPEN MIND

con la partecipazione delle associazioni:

Associazione Sportiva Dilettanstica "Percorsi"

Carrozzine Determinate

Associazione Italiana Sclerosi Multipla

Abruzzo. Disagio mentale, l'Appartamento Supportato è Legge Regionale - Un Successo di "Percorsi"!

abitazione supportataAbitazione Supportata, progetto avviato circa due anni fa in via sperimentale su Sant’Egidio alla Vibrata, grazie ad una partnership tra l’Associazione “Percorsi”, il CSM territoriale ed il Comune.

Riordino della rete di Residenzialità Psichiatrica”, un cambio epocale nella storia della psichiatria territoriale abruzzese, un enorme passo nel percorso che conduce dal pregiudizio (verso il disagio psichico) alla convivenza, come recita lo slogan storico dell'Associazione “Percorsi” che ha proposto e promosso la legge regionale DCA n. 10 del 01/03/2016.

Il riconoscimento ufficiale del progetto Abitazione Supportata, avviato circa due anni fa in via sperimentale su Sant’Egidio alla Vibrata, grazie ad una partnership tra l’Associazione “Percorsi”, il CSM territoriale ed il Comune. Il decreto, accolto con entusiasmo dalle familiari presenti, riguarda l’attivazione da parte delle ASL di strutture abitative per pazienti con disagio psichico, clinicamente stabilizzati e usciti dal circuito terapeutico-riabilitativo psichiatrico, che non necessitano di assistenza sanitaria continuativa e che optano per una scelta di convivenza nel contesto di una soluzione abitativa autonoma.

Iscriviti alla nostra nuova NEWSLETTER associativa!

--> Per iscriverti VAI AL MODULO DI REGISTRAZIONE NEWSLETTER-->>

Potrai inserire facoltativamente anche il tuo nome e cognome, oltre l'indirizzo email.

  • Dovrai confermare l'iscrizione controllando la email che ti arriverà automaticamente subito dopo e cliccando il pulsante apposito che vi trovrai.
  • Alla fine troverai l'indicazione per tornare al sito dell'associazione.
  • Puoi trovare l'informativa per consenso al trattamento dei dati personali a questo link

Rifinanziamento Borse lavoro - Comunicato stampa Associazione "Percorsi", Carrozzine Determinate, Spi-Cgil Pescara e Cgil-Pescara

Accogliamo positivamente la decisione assunta dall’Assessore Paolucci di disporre la proroga delle borse lavoro per i malati psichiatrici fino al 31 dicembre 2016.

Si ristabilisce un diritto,uno strumento importante che ha consentito,in oltre 15 anni, di sperimentare percorsi innovativi e di reinserimento lavorativo per centinaia di malati psichiatrici.