Accesso Utente

Commenti recenti

Uptime del sito

Home | Argomenti | Non Profit e Volontariato

Gestione Progetti

"Percorsi" al XII Congresso Nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale

banner sirpI recenti studi sull’epidemiologia della mortalità nei pazienti psichiatrici evidenziano un aumento nella percentuale di decessi. Tra le cause vi sono le patologie cardiovascolari, a causa del sovrappeso e/o dei fattori genetici, che incrementano i livelli di diabete. Tenendo conto di questa emergenza, recenti studi scientifici, suggeriscono di sviluppare progetti psico-sociali, al fine di ridurre l’incidenza dei fattori di rischio. Lo sport rappresenta un fattore di prevenzione degli effetti delle patologie psichiatriche, perché aumenta il livello di benessere psico-fisico.

La Calcioterapia è una tipologia di sport fino ad oggi poco esplorata, all’interno del ventaglio di attività sportive che producono benefici psico-fisiologici nei pazienti psichiatrici.

Progetto ARTIS: nuovo documento ufficiale

Di seguito  riportiamo il documento ufficiale sul Progetto ARTIS elaborato da Clara Evangelista, attuato dalla ASL e dal Comune di Pescara e gestito dall'Associazione "PERCORSI" dal 2005. Tale Progetto è stato presentato alla Dott.ssa Alessia Parlatore (Responsabile presso l'Assessorato alla Sanità, Regione Abruzzo) che ne ha fatto richiesta per conoscerne i contenuti. Il 29/09/2017 il documento è stato consegnato anche all'Assessore Paolucci della Regione Abruzzo. Visti i risultati ottenuti a livello di validità terapeutica, riabilitativa e di inclusione sociale, chiediamo che venga esteso su tutto il territorio regionale. Buona lettura.

A R T I S

Assistenza Riabilitativa Territoriale Integrata Socio-sanitaria

“Mai Più Solo”

Con il Piano Sanitario Regionale 2008-2010, che ha recepito il Progetto ARTIS promosso dall'Associazione Regionale dei Familiari per la Tutela della Salute Mentale “PERCORSI”, per la prima volta è stata messa in discussione l'impostazione di cura ospedalocentrica e custodialistica.

In esso, nella sezione dedicata alla Salute Mentale, si afferma: “...... le ospedalizzazioni potrebbero essere facilmente ridotte nel breve termine, trasferendo le prestazioni verso percorsi di assistenza territoriale, diurna e domiciliare”.

Tale dichiarazione lasciava auspicare l'attuazione del Progetto ARTIS su tutto il territorio regionale, ma finora non è stato finanziato e quindi mai realizzato.

Progetto "Andiamo avanti" 2017 - Attività dell'Associazione

festa carnevale 2017Dal mese di gennaio 2017 è ripartito il progetto ANDIAMO AVANTI, implementato dall'Associazione "Percorsi" in convenzione con il Dipartimento di Salute Mentale della ASL di Pescara, che coinvolge oltre 40 pazienti dei due CSM del capoluogo adriatico, di qualsiasi sesso ed età. Le attività programmate si basano su incontri di gruppo, laboratori terapeutici/riabilitativi, attività sportive e uscite ludiche/ricreative pomeridiane e serali: laboratorio di informatica; Social Skills Training; Auto-Mutuo Aiuto; stimolazione cognitiva; training sulla felicità;  orientamento professionale; gestione stress; calcetto; pranzi/cene al ristorante o in pizzeria; cinema; giornate al mare.  L’èquipe degli operatori dell’Associazione “Percorsi” è costituita da 1 psicologo psicoterapeuta coordinatore del progetto, 5 psicologhe e diversi volontari (con specializzazione in aree differenti dalla psicologia e psichiatria).

Progetto "Choose, Get, Keep" - Attività dell'Associazione

fondazione pescarabruzzoNel settore della Salute Mentale meno del 20% dei disabili ottiene un impiego quando devono cercare lavoro autonomamente o tramite il sostegno dei tradizionali servizi d’inserimento lavorativo; con un progetto di lavoro supportato invece il tasso di occupazione sale al 40-55% (R.P. Liberman, 2012). Per questo motivo nel corso del 2016 l’Associazione “Percorsi” realizzerà il progetto CHOOSE-GET-KEEP (SCEGLI-OTTIENI-MANTIENI), con il prezioso contributo della Fondazione Pescarabruzzo. Si tratta di un programma di riabilitazione psichiatrica e inclusione socio-lavorativa che offre la possibilità a qualsiasi persona con disabilità psichica di scegliere, ottenere e mantenere, con dignità, un lavoro reale nella società.

Costituita l’Associazione Sportivo Dilettantistica PERCORSI

Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”

Eunice Kennedy, Chicago 1968

E’ questo che lo spirito che deve pervadere ogni atleta in tutte le discipline sportive, è questo lo spirito che deve animare tutti i membri della nostra associazione ASD PERCORSI, sia che gareggino sia che collaborino all’organizzazione delle attività sportive.
Per attività sportiva possiamo intendere qualunque forma di pratica motoria, dallo sport agonistico alla psicomotricità, dai gruppi socio-educativi alla riabilitazione riconoscendo ad ognuno di questi elementi la legittimità delle proprie caratteristiche e riconoscendo altresì l’importanza di una sempre maggiore integrazione dei disabili nelle realtà sportive per tutti , in quanto fonte di ricchezza per tutti noi che nel confronto con la diversabilità possiamo trovare occasione di crescita e di concreta condivisione, nonché di allargamento dei personali punti di vista e dei mondi possibili.

Progetto "Mutual Mente Insieme" - Attività dell'Associazione

gruppo mutuo aiutoHa preso il via lunedì 1° dicembre 2014 il progetto Mutual-Mente Insieme, elaborato a partire da un’analisi attenta dei bisogni e delle necessità delle singole famiglie. L’Associazione “Percorsi”, sezione di Chieti, raccogliendo le storie di ogni singola famiglia, ha rilevato l’importanza di creare uno spazio fisico e mentale in cui condividere tormenti e preoccupazioni del vivere quotidiano.

Il progetto, cofinanziato dalla Regione Abruzzo attraverso la Legge Regionale n.95/1995 annualità 2013, viene curato dalla dott.ssa Emilia Del Bello, psicologa che ha intrapreso e concluso un percorso di specializzazione sistemico-relazionale, responsabile della gestione e del supporto di supervisione dei gruppi di mutuo-aiuto in oggetto.

“Sportiva…mente 2014”: “Percorsi” si aggiudica il derby e ... la capolista se ne va

Grande vittoria e, soprattutto, grande conferma della “Percorsi” che supera in rimonta (come nella prima di campionato) i campioni in carica de “L’Airone” Pescara con un netto e indiscutibile 1-3, volando da sola in testa alla classifica a punteggio pieno. Derby combattutissimo fino all’ultimo minuto.

In una giornata tipicamente estiva, con una temperatura prossima ai 30 gradi, la “Percorsi” si trova ad affrontare i temutissimi campioni in carica nonché plurititolati (comunque già battuti un paio di mesi fa in amichevole), in uno scontro al vertice che sa tanto di spareggio per la vittoria del torneo. Quasi al completo la nostra squadra, che scendeva in campo con Nicola tra i pali, in difesa (da destra verso sinistra) Antonio, Fabio e Andrea, tandem d’attacco costituito da mister Ferruccio e Pasquale. In panchina Pierluigi, Luisiano, Filippo DB, Angelo, Cristian e Gabriele.

Progetto "Newlife2pc.tk" - Attività dell'Associazione

trashware computerLa Borsa Lavoro crea computer...è un modo di dire per segnalare che l’Associazione “Percorsi”, con la preziosa collaborazione del prof. Marco Di Brigida, realizza il progetto newlife2pc.tk, ovvero opera di  Riciclo Etico di Personal Computer dismessi, anche non funzionanti.

Si ritirano quindi, a titolo di donazione, computer della tipologia Destkop ma, nel caso, anche portatili del genere Notebook, Netbook, Tablet. Si ritirano anche le relative apparecchiature periferiche e di rete del tipo monitor, tastiere, stampanti, altoparlanti, scanner, routers, cavi di rete, hub, ecc., purché funzionanti.

17° giornata Francavilla Futsal Cup: “Percorsi” tiene testa alla capolista, ma i punti non arrivano

Ennesima battuta d’arresto per la “Percorsi”, questa volta contro la capolista “Di Prinzio Costruzioni”, vittoriosa per 14-3. La squadra ed i giocatori non hanno però nulla da rimproverarsi visto quanto di buono fatto vedere in campo: protagonisti della serata Luisiano e, soprattutto, Filippo, un autentico muro difensivo; nota di merito anche per Pasquale, eletto top player di giornata dagli organizzatori del torneo.

Donatella Chiodo - La Responsabilità Sociale nelle Organizzazioni Non Profit

 

Scarica documento da sito esterno

Dagli anni 60 ad oggi il profilo aziendale delle organizzazioni non profit ha visto una profonda trasformazione: l’informalità e la militanza hanno lasciato il posto al perseguimento di sempre più alti livelli di efficienza ed efficacia; i soggetti locali tendono da semplici beneficiari a diventare protagonisti del proprio presente e futuro.

In particolare, nell’ultimo decennio, nonostante la diminuzione dei fondi ministeriali per la cooperazione allo sviluppo, le organizzazioni non profit sono riuscite ad incrementare il proprio volume di attività facendo leve sul rapporto diretto con i partner locali, sulla capacità di mobilitare risorse finanziarie della società civile, degli enti locali e dell’unione europea, e sul crescente coinvolgimento di persone qualificate all’interno dei propri progetti.