Accesso Utente

Commenti recenti

Uptime del sito

Home | Argomenti | Scienza Psiche e Società | Cultura (34)

Letteratura

Storie di guarigione - Concorso Letterario

Loghi Storie di Guarigione per Webmasters - AnteprimaLe esperienze personali di John Nash (“A beautiful mind”) o, in Italia, di Alda Merini hanno consentito a molti una diversa percezione dell’esperienza che viene definita psicotica: la loro vicende personali hanno consentito di percepire che si tratta di un’esperienza che “cambia la vita”, ma che — molte volte — ha una natura transitoria e reversibile. In moltissimi casi, questa esperienza è solo una tappa, sia pure molto dolorosa, del viaggio esistenziale di una persona; è solo uno degli episodi di una lunga serie.

Queste storie positive — di persone molto conosciute – avuto notevole risonanza, ma sono state spesso presentate e vissute — in sintonia con l’eccezionalità dei personaggi coinvolti — come eventi straordinari, e quindi isolati. In realtà non è così.

La guarigione è molto più frequente di quanto siamo, comunemente, disposti a credere. Gli studi sull’evoluzione a lungo termine dei disturbi schizofrenici (che è la definizione che gli psichiatri danno a queste esperienze) che sono stati condotti a livello internazionale negli ultimi 20 anni hanno mostrato che le percentuali di guarigione arrivano al 50% (e anche oltre), nel caso in cui il periodo di valutazione sia sufficientemente lungo.

Oltre ai risultati delle ricerche scientifiche, si sono andate accumulando, negli ultimi decenni, centinaia di testimonianze personali di persone che hanno attraversato e superato l’esperienza schizofrenica. Alcune riviste scientifiche internazionali ne hanno promosso la conoscenza e la diffusione. Si sono moltiplicati i libri scritti da persone che hanno saputo attraversare e superare queste esperienze. Essi ci consentono, infatti, di restituire significato, comprensibilità, spessore esistenziale ad elementi che la medicina, la psichiatria ha ridotto a sintomi, a segni incomprensibili di una malattia che avrebbe qualche remota causa biologica. Queste ipotesi biologiche non hanno mai trovato una convincente conferma scientifica, ma hanno mantenuto queste esperienze — queste persone — nel buio dell’incomprensibilità, nell’ombra dell’inguaribilità.

"I Semi del campo" Raccolta di poesie e poemetti - Presentazione del volume di Luigi Mascioli

08/06/2012 17:00

L'Associazione PERCORSI invita tutti alla presentazione del libro "I semi del campo. Raccolta di poesie e poemetti", opera realizzata da Luigi Mascioli, che si terrà Venerdì 8 GIUGNO 2012, alle ore 17:00,  presso la Libreria Feltrinelli di Pescara, sita in via Milano (angolo via Trento). Presenteranno Ubaldo Giacomucci (Poeta e Critico Letterario) e Marco Tabellione (Poeta e Giornalista); coordinerà Nicoletta Di Gregorio (Presidente Edizioni Tracce).