Accesso Utente

Commenti recenti

Uptime del sito

Home | Argomenti

Ansia e Panico + Depressione + Disturbi dell'Umore + Disturbi di Personalità + Psicosi + Stress

Discovery Channel - La Schizofrenia, Vite rubate

I miei 7 anni in compagnia della Depressione

Opuscolo informativo "La Depressione"

Ottimo opuscolo sintetico che introduce alla dimensione sia biologica che psicologica della depressione; conoscenze salvavita

Scarica dall'allegato sottostante.

Un emendamento riapre stagione Ospedali Psichiatrici Giudiziari

La lettera aperta di StopOpg:
Al Ministro della Giustizia on. Andrea Orlando
Al Sottosegretario alla Salute on. Vito De Filippo p.c. Al Commissario per il superamento OPG on. Franco Corleone Roma, 4 agosto 2016 

Gentile Ministro, gentile Sottosegretario, abbiamo appreso che è stato approvato al Senato un 

emendamento al Disegno di Legge 2067 (su garanzie difensive, durata dei processi, finalità della pena ecc), che rischia di riaprire la stagione degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari.
L’emendamento in questione ripristina la vecchia normativa (quindi ante: legge 81/2014, Dpcm 1.4.2008 allegato C, Accordo Conferenza Unificata 13.11.2011), disponendo il ricovero nelle Rems esattamente come se fossero i vecchi Opg. Se non si rimedia, saranno inviati nelle strutture regionali, già sature, i detenuti con sopravvenuta infermità mentale e addirittura quelli in osservazione psichiatrica.
Invece di affrontare il problema della legittimità delle misure di sicurezza provvisorie decise dai Gip, e di quelle che rimangono non eseguite, si ipotizza una violazione della legge 81 ripristinando la logica e le pratiche dei vecchi Opg. Un disastro cui bisogna porre riparo. Non solo si ritarda ulteriormente la chiusura degli Opg rimasti aperti (Montelupo Fiorentino e Barcellona Pozzo di Gotto) ma così le Residenze per le Misure di Sicurezza (Rems) diventano a tutti gli effetti i nuovi Opg.

L'intelligenza dei depressi

Che cosa hanno in comune personalità tanto famose quanto diverse come Hans Christian Andersen, Isaac Asimov, Ingmar Bergman, Winston Churchill, Joseph Conrad, Charles Darwin, Johnny Depp, Charles Dickens, Bob Dylan, Eminem, William Faulkner, Harrison Ford, Friedrich von Hayek, Stephen King, Hugh Laurie, John Lennon, Abraham Lincoln, Gustav Mahler, Henri Matisse, Herman Melville, Michelangelo Buonarroti, Wolfgang Amadeus Mozart, Isaac Newton, Brad Pitt, Edgard Allan Poe, Janet K. Rowling, Robert Schumann, Mark Twain, Walt Whitman, Robin Williams?

Leggi articolo su "Il sole 24 ore"

 

Schizofrenia, la causa in un gene che altera il processo di 'potatura' dei neuroni

Su Nature lo studio di tre istituzioni Usa. Per la prima volta individuati i geni colpevoli di modificare il sistema di 'smaltimento' naturale del cervello. Il ruolo della proteina C4-A e il perché la psicosi si manifesti nell'adolescenza e in giovane età. Una malattia che in Italia colpisce 250 mila persone e accorcia le aspettative di vita

Risposta del Dott. Vittorio Di Michele alle tesi sostenute dal Dott. Sabatino Trotta in articolo su "Il Centro"

vittorio di micheleGentile Direttore,

in  relazione  all’articolo  “ La  disoccupazione  fa  crescere  i  disturbi  di  personalità”, in  qualità  di  segretario  della  Sezione  Abruzzese- Molisana  della  Società  italiana  di  psichiatria, corre  l’obbligo  di  segnalare  una  serie  di  errate  e  fuorvianti  imprecisioni  che  meriterebbero  delle  rettifiche.

  1. I  dati  del  Sistema  Informativo  della  Salute  Mentale, raccolti  dal  Ministero  della  Salute, relativi all’anno 2014  per  la  regione  Abruzzo, non  riportano  alcun  aumento  dei  disturbi  di  personalità.  Inoltre  nella  fascia  di  età  18-44  si  contano  76 maschi  e  58 femmine  in  tutto  il  territorio  regionale.  Inoltre  nella  fascia  di  età  adolescenziale, il  medesimo  sistema  informative  regionale  registra  solo  6  pazienti ( 4 maschi  e  due  femmine).  Tali  cifre  ufficiali  e  validate  dal  registro  ministeriale  appaiono  largamente  distanti  da  quelle  riportate  nell’articolo  relativamente  al  2014.

Salute Mentale nelle donne: il 10 ottobre a L'Aquila visite gratuite

10/10/2013 08:15
10/10/2013 20:15

Da anni il servizio psichiatrico di L’Aquila in prima linea sui disagi in ‘rosa’: nel 2011 ha aperto uno sportello per la depressione delle gestanti e post-partum. Il 10 ottobre prossimo, all’ospedale di L’Aquila, visite psichiatriche gratuite e informazioni sui disagi mentali delle donne. L’iniziativa è del Servizio Psichiatrico universitario Diagnosi e Cura, diretto dal prof. MassimoCasacchia, che ha aderito alla giornata nazionale dedicata alla salute mentale femminile (giornata a porte aperte in 70 ospedali italiani) – che si celebra appunto il 10 ottobre prossimo –organizzata da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna).