Mostra la lista degli articoli in questa sezione
work

«Le borse lavoro vanno pagate»

Print Friendly, PDF & Email
(Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2018)

Sul blocco delle borse lavoro, con 40 disabili impiegati in enti pubblici e privati costretti a restare a casa per almeno un mese, a causa del mancato pagamento di 8 mila euro da parte della Regione Abruzzo alla Asl di Pescara, interviene il consigliere comunale Massimliano Pignoli: «Questi soggetti, rendendosi utili anche in Comune, stanno pian piano superando il loro problema mentale come più volte relazionato da Violetta Arcuri, coordinatrice dei borsisti alla Asl. Ma c’è di più», dice Pignoli, «quelle poche centinaia di euro erogate dalla Asl sono usate dai borsisti per il sostentamento familiare considerando che la stragrande maggioranza vive a casa con genitori privi di reddito». Pignoli chiede di ripristinare il servizio «onde evitare proteste più clamorose, dei borsisti, dei genitori e da parte mia».

Condividi...