Mostra la lista degli articoli in questa sezione
dence

I principi generali a fondamento di un programma evidence-based

Print Friendly, PDF & Email
(Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2018)

Principio 1 – Il Recupero è definito dall’individuo

Aiutare gli utenti nel  processo di Recupero è uno degli scopi ultimi del Programma WSM; nell’introdurre il principio di Recupero/Recovery gli utenti vengono incoraggiati a sviluppare le loro proprie definizioni di Recupero e a coltivare le loro proprie strategie per compiere passi verso il Recupero;

L’operatore WSM aiuta gli utenti a fissare obiettivi personali significativi che sono integrati attraverso la pratica; specificamente l’operatore aiuta gli utenti in questi modi:

  • – Aiutandoli ad identificare importanti obiettivi personali;
  • – Instillando la speranza che essi possono raggiungere importanti obiettivi personali;
  • – Aiutandoli ad identificare e mettere in pratica strategie che faciliteranno il progresso verso il Recupero;
  • – Aiutandoli a sviluppare specifici piani di Recupero;

Principio 2 – La educazione riguardo le malattie mentali ed il loro trattamento è il fondamento di una presa di decisioni informata

La gente è potenziata dalla conoscenza; più gli utenti comprendono i fatti di base riguardo o loro problemi di salute mentale o uso di sostanze, meglio sono attrezzati a parlare per sé stessi e a prendere ruolo attivo nel loro trattamento e recupero.

Il Programma WSM fornisce la opportunità di rispondere ad alcune domande comuni che gli utenti hanno riguardo i problemi di salute mentale ed abuso di sostanze, incluse le seguenti:

  • – Come si diagnosticano i problemi di salute mentale ed uso di sostanze?
  • – Quali sono i sintomi dei problemi di salute mentale ed uso di sostanze?
  • – Quali sono i trattamenti per i problemi di salute mentale ed abuso di sostanze?
  • – Quanto sono comuni i problemi di salute mentale ed abuso di sostanze?
  • – Cosa mi aspetta per il futuro?

Principio 3 – Il modello Stress-Vulnerabilità fornisce una schema di base per la gestione del problema di salute mentale o uso di sostanze

Il programma WSM aiuta gli utenti a comprendere il modello Stress-Vulnerabilità dei problemi di salute mentale o abuso di sostanze; esso descrive i fattori che contribuiscono al sorgere ed al decorso di tali problemi.

Basandosi sul Modello Stress-Vulnerabilità, alcune differenti opzioni di trattamento sono disponibili per aiutare gli utenti a gestire i loro problemi di salute mentale ed uso di sostanze e raggiungere gli obiettivi di Recupero; conoscere di più riguardo i problemi di salute mentale ed uso di sostanze aiuta gli utenti a prendere decisioni informate e li impegna attivamente nel processo di trattamento.

Il Programma WSM spiega come stress e vulnerabilità biologiche contribuiscono ai sintomi dei problemi di salute mentale ed abuso di sostanze; tuttavia il trattamento basato sul Programma WSM trasmette il messaggio che gli utenti possono ridurre i loro sintomi ed acquisire i loro obiettivi; tale comprensione permette agli utenti di acquistare familiarità con varie opzioni di trattamento.

Principio 4 – Collaborare con gli operatori e con altre persone significative aiuta gli utenti a raggiungere i loro obiettivi di Recupero

Molti utenti beneficiano del coinvolgimento di operatori ed altri supporters nell’aiutarli nel gestire i loro problemi di salute mentale ed abuso di sostanze e a fare passi avanti verso il Recupero; coinvolgere altri supporters può essere utile in diversi modi; nello specifico può:

  • – Fornire informazione accurata riguardo il problema di salute mentale ed uso di sostanze allo scopo di chiarificare i malintesi;
  • – Ridurre il criticismo degli utenti che sperimentano sintomi;
  • – Rinforzare informazioni ed abilità apprese tramite le sessioni del Programma WSM;
  • – Generare supporto per aiutare gli utenti ad acquisire i loro obiettivi.

La decisione di coinvolgere altri supporter nel Programma WSM è sempre una scelta dell’utente.

Principio 5 – La pianificazione della prevenzione delle ricadute riduce le ricadute e la reospedalizzazione

Il programma WSM aiuta gli utenti a esaminare le loro esperienze precedenti riguardo la ricaduta, per sviluppare un Piano di Prevenzione della Ricaduta; l’operatore WSM aiuta l’utente ad identificare i fattori scatenanti, i segnali precoci di allarme, ed i passi che egli può fare per favorire la prevenzione della ricaduta.

Principio 6 – Gli utenti possono apprendere nuove strategie per gestire i loro sintomi, fare fronte allo stress e migliorare la qualità delle loro vite

Il programma WSM afferma che gli utenti possono usare strategie cognitivo-comportamentali , motivazionali ed educazionali per gestire i sintomi, lo stress e le ricadute; usare queste strategie può migliorare significativamente le loro vite.

Come riconoscere che il Programma WSM è efficace?

Il programma WSM si fonda sulla ricerca, la quale mostra che, imparando di più riguardo la gestione dei problemi di salute mentale ed abuso di sostanze, le persone che sperimentano sintomi relativi a tali problemi possono fare passi importanti verso il Recupero; specificamente il programma WSM aiuta gli utenti a fare quello che segue:

  • – Apprendere di più riguardo i problemi di salute mentale ed abuso di sostanze;
  • – Ridurre le ricadute e le riospedalizzazioni;
  • – Ridurre il disagio dei sintomi;
  • – Usare le medicine in modo più coerente.

Componenti di base del Programma WSM

Il Programma WSM include una varietà di interventi progettati per aiutare gli utenti a migliorare le loro abilità nel superare gli effetti debilitanti dei loro problemi di salute mentale e uso di sostanze nel confronti del funzionamento e ruolo sociale; i componenti di base del programma sono:

  • – Psicoeducazione;
  • – Modellamento del comportamento;
  • – Prevenzione delle ricadute;
  • – Allenamento delle abilità di fronteggiamento.

Per insegnare efficacemente tali componenti basilari all’utente il programma fa uso di una varietà di tecniche tra le quali tecniche motivazionali, educazionali e strategie cognitivo-comportamentali.

Costruire speranza

In via primaria il processo di insegnamento del Programma WSM riguarda la trasmissione di un messaggio di speranza ed ottimismo; il corso a lungo termine di un problema di salute mentale o uso di sostanza non si può predire, e nessuno può prevedere il futuro di qualcuno; tuttavia gli studi suggeriscono che gli utenti che partecipano attivamente al loro trattamento e che sviluppano capacità di fronteggiamento efficaci hanno decorsi  e risultati più favorevoli, insieme ad una qualità di vita migliore; la abilità di influenzare il proprio personale destino è alla base della speranza e dell’ottimismo per il futuro.

L’operatore del programma WSM trasmette speranza ed ottimismo all’utente. Le persone che hanno esperienza di sintomi psichiatrici spesso riportano che avere un’altra persona che crede in loro conferisce senso di potere e sicurezza.

Nel fornire il Programma WSM l’operatore presenta informazioni ed abilità come strumenti potenzialmente utili che gli utenti possono usare nel perseguire i propri obiettivi; l’operatore è portatore di un atteggiamento di speranza ed ottimismo, anche quando l’utente può essere pessimista.

Riconoscere l’utente come esperto

Mentre l’operatore ha esperienza professionale nel trattamento dei problemi di salute mentale ed uso di sostanza, l’utente ha pratica nella esperienza del problema in sé; gli utenti sanno cosa è stato utile e cosa non; così come gli operatori condividono la loro esperienza pratica riguardo l’informazione e le abilità per gestire i problemi e recuperare da essi, gli utenti condividono la loro esperienza pratica riguardo il modo in cui essi sperimentano la malattia mentale e riguardo quali strategie sono efficaci per loro.

Gli operatori ricercano ogni esperienza unica dell’utente nei riguardi della malattia mentale e della risposta al trattamento; prestando una stretta attenzione alla esperienza del consumatore, l’operatore del Programma WSM è più efficace nell’ aiutare gli utenti a fare progressi nella direzione dei loro obiettivi personali.

Enfatizzare la scelta personale

Il principio supremo del Programma WSM è quello di dare ai consumatori le informazioni ed abilità di cui abbisognano per fare scelte riguardo il loro proprio trattamento. La capacità ed il diritto dei consumatori di prendere le proprie personali decisioni è il fondamento assoluto, anche quando le decisioni dell’utente differiscono dalle raccomandazioni dei propri fornitori di trattamento; certe rare eccezioni a tale principio esistono, per esempio, quando è obbligato dalla legge per proteggere gli utenti da se stessi.

In generale l’operatore evita di operare pressioni sull’utente perché faccia una certa scelta di trattamento; al contrario egli accetta le decisioni dell’utente e lavora con quelle per valutarne le conseguenza in termini di raggiungimento di propri obiettivi personali.

Stabilire una partnership collaborativa

Mentre gli operatori del Programma WSM sono insegnanti, essi sono parimenti collaboratori; gli operatori aiutano gli utenti ad apprendere a fronteggiare i loro problemi e fare progressi verso loro obiettivi; lo spirito collaborativo del programma riflette il fatto che operatori e utenti lavorano fianco a fianco in una relazione non gerarchica.

Dimostrare rispetto

Il rispetto è un ingrediente chiave per una collaborazione di successo nel Programma WSM; gli operatori WSM rispettano le persone con esperienza di sintomi psichiatrici come esseri umani pari, in grado di prendere decisioni valide, e partecipanti attivi nel loro proprio trattamento; gli operatori accettano che gli utenti possano differire nelle loro personali valutazioni e rispettano il diritto dei consumatori di prendere decisioni informate fondate su tali valori.

Gli operatori accettano altresì che gli utenti possano avere opinioni differenti e rispettano il diritto degli utenti alle proprie personali opinioni; per esempio i consumatori possono non essere d’accordo sul fatto di avere una particolare malattia mentale o una malattia mentale in sé.

Piuttosto che provare attivamente a convincere gli utenti che essi hanno uno specifico disturbo, gli operatori rispettano le loro credenze mentre cercano un terreno comune come base per la collaborazione; il terreno comune potrebbe includere accordi sulle sfide come quanto segue:

  • – Sintomi e stress negativo che gli utenti sperimentano (in caso anche concettualizzata in modo generico come stress, ansia o problemi di nervi);
  • – Desiderio di evitare la ospedalizzazione;
  • – Difficoltà nella vita indipendente;
  • – Uno specifico obiettivo che si vorrebbe raggiungere.

Piuttosto che insistere affinché l’utente accetti un particolare punto di vista, l’operatore WSM cerca un terreno comune come base della collaborazione, dimostrando nel contempo rispetto per le credenze dell’utente.

 

Condividi...