Mostra la lista degli articoli in questa sezione
diagnosi

La diagnosi: cosa è e cosa non è – Perchè è importante

Print Friendly, PDF & Email
(Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2018)

Una diagnosi è un modo di descrivere un problema di Salute Mentale o Abuso di sostanze; il numero e la tipologia di sintomi descritti da un persona potrebbero indirizzare ad un problema di salute mentale, di abuso di sostanze o altro problema che causa difficoltà esistenziali. Una diagnosi è un termine che descrive il tipo di problema di salute mentale o di abuso di sostanze che si accompagna con tali sintomi.

Per esempio se una persona descrive sintomi quali sentirsi giù di corda la maggior parte del tempo, sentirsi senza speranza, sentirsi privo di energie, sentirsi preoccupato per le piccole cose, la persona potrebbe ricevere la diagnosi di depressione; di solito è una combinazione di sintomi che porta ad una diagnosi; i professionisti usano un libro chiamato Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali o DSM per determinare la diagnosi di una persona; questo libro elenca molti tipi differenti di disturbi mentali e i sintomi che accompagnano ognuno di tali problemi.

Talvolta la gente pensa che una diagnosi descriva il modo in cui è una persona; questo non è vero; è importante ricordare che una diagnosi è solo un modo per descrivere le categorie di sintomi che una persona può sperimentare; NON E’ UN MODO PER DESCRIVERE UNA PERSONA; una diagnosi di problema di disturbo mentale o abuso di sostanze è solo una parte dell’esperienza della persona; in un programma di recovery/recupero evidence-based lo scopo è di rendere questa parte gradualmente sempre minore in modo tale che la persona spenda meno tempo ed energia sul problema e più tempo a godersi la vita e perseguire i propri obiettivi.

Quello che una diagnosi ti può dire
  • – Che un insieme di sintomi potrebbe essere parte di un singolo problema;
  • – Quanto il problema è comune;
  • – Cosa potrebbe contribuire al problema;
  • – Quale trattamento potrebbe funzionare meglio per il problema;
  • – Quali sintomi potresti incontrare sulla strada del raggiungimento dei tuoi obiettivi;
Quello che una diagnosi non ti può dire
  • – Se sarai capace di raggiungere i tuoi obiettivi;
  • – Se sarai una persona felice e di successo;
  • – Se avrai buone relazioni umane nella tua vita;
  • – Se darai un contributo attivo alla tua comunità;
  • – Se sarai in grado di gestire i sintomi che ti riguardano;
  • – Se avrai una esistenza lunga e prospera.

E’ importante ricordare quello che una diagnosi può e non può dirti; molta gente che deve far fronte a problemi di salute mentale ed abuso di sostanze sta al momento dando contributi attivi alla propria comunità; persone come insegnanti, avvocati, dipendenti aziendali, dottori, celebrità, atleti, capi carismatici, artisti, musicisti; e gente con retroterra di diagnosi di ogni tipo di disturbi mentali ed abuso di sostanze sta contribuendo e sta vivendo esistenze di successo e soddisfazione.

Chi effettua la diagnosi?

La diagnosi parte da una intervista condotta da un professionista specialmente formato, come uno psichiatra, un infermiere, uno psicologo, un operatore psicosociale o altro professionista della salute mentale; nella intervista ci sono domande riguardo i sintomi che si sono provati e su come si sta funzionando nelle diverse aree della propria vita, come le relazioni ed il lavoro. La scelta di una diagnosi si fonda su una combinazione di sintomi, su quanto a lungo sono stati presenti, e su quanto sono severi; ogni diagnosi ha il suo proprio insieme di sintomi.

Attualmente non esistono esami del sangue, raggi X o scansioni del cervello che possano essere usati in una diagnosi di disturbo mentale o abuso di sostanze; tuttavia per fare una diagnosi accurata il dottore potrebbe richiedere anche un esame corporeo e certi test di laboratorio o del sangue allo scopo di escludere cause fisiche per i sintomi; questo è importante perché sintomi correlati a problemi nel pensiero, nelle emozioni, nelle azioni possono avere cause differenti; ad esempio sintomi come nervosismo e preoccupazione potrebbero essere causati da un problema di salute mentale, di abuso di sostanza o da una malattia fisica; per questo è necessario raccogliere informazioni riguardo l’uso di alcool/droghe da parte di una persona, riguardo gli aspetti di salute mentale e riguardo la salute fisica per formulare una diagnosi corretta.

Potresti restare meravigliato di come il tuo dottore si comporta quando deve formulare una diagnosi; e materia complessa e può cambiare nel tempo a seconda del cambiamento dei sintomi; i dottori considerano alcuni fattori nel fare la diagnosi.

Come si fa una diagnosi?

Sono principalmente i sintomi che forniscono gli indizi più importanti nella diagnosi del tuo disturbo mentale; il tuo dottore e gli altri professionisti della salute mentale potrebbero considerare i seguenti:

I sintomi

– Il tipo dei sintomi che provi;

– Quanto i sintomi sono severi;

– Quanto i tuoi sintomi interferiscono mentre fai le cose importanti per te;

– Da quanto tempo hai avuto i tuoi sintomi;

– Come era la tua vita prima che i sintomi apparissero;

– Se hai mai assunto medicamenti per curare i tuoi sintomi;

  • La tua età nel momento in cui i sintomi sono comparsi la prima volta

Per molte persone i sintomi di salute mentale appaiono nella età adolescenziale o nei primi vent’anni; alcune volte i sintomi possono apparire in età infantile o in età adulta più tardiva.

  • La tua storia familiare

Talvolta i disturbi mentali sembrano avere una radice genetica (si manifestano nella famiglia); potresti avere membri della tua famiglia che hanno avuto la medesima diagnosi di problema di salute mentale o che hanno sperimentato una sintomatologia similare

  • Le prove di laboratorio

Il tuo medico potrebbe utilizzare esami medici per escludere altre possibili cause dei tuoi sintomi; potrebbero essere utilizzati anche test per riscontrare l’uso di alcool o droghe di strada in quanto queste sostanze possono causare sintomi che somigliano ai problemi di salute mentale.

NOTA: è importante ricordare che conoscere la propria diagnosi è parte integrante dell’essere un consumatore informato; hai il diritto di sapere quale diagnosi hai ricevuto e in quale modo è stata determinata.

Perché è importante per te conoscere la propria diagnosi?
  • La diagnosi è fattore di empowerment per te, quanto maggiori sono le tue conoscenze, quanto più hai potere di migliorare la tua vita;
  • – Ti aiuta ad assumere decisioni informate riguardo il trattamento ed i servizi che funzioneranno per te;
  • – Per molte tipologie di problema, potrebbe aiutarti a evitare di autocolpevolizzarti o a colpevolizzare altri;
  • – Potrebbe aiutarti a comunicare con le persone che ti aiutano in modo più efficace;
  • – Potrebbe ridurre lo stigma associato con l’avere una diagnosi di disturbo mentale o di abuso di sostanze;
  • – Tu hai il diritto di conoscere la tua diagnosi e come è stata formulata;

Per ricevere un trattamento di salute mentale o abuso di sostanze, una persona riceve una diagnosi; non è sempre facile formulare la diagnosi che meglio si adatta alla esperienza della persona; talvolta la diagnosi per una persona può cambiare nel tempo.

Una volta che tu abbia avuto la possibilità, in precedenti occasioni, di identificare i punti di forza da potenziare o i sintomi di cui vuoi approfondire la conoscenza, puoi applicarti al foglio di lavoro sottostante; in esso hai una lista di diagnosi che potresti aver ricevuto ora o nel passato; forse non conosci la diagnosi che hai ricevuto; forse non sei sicuro o sei in disaccordo con la diagnosi.

Come leggi la lista di diagnosi, spunta quella che ti potrebbe essere stata attribuita ora o nel passato; la cosa più importante è che tu spunti quelle sulle quali vuoi sapere di più.

Diagnosi

Ho ricevuto la diagnosi

Voglio saperne di più sulla diagnosi

Disordine da deficit di attenzione

Depressione

Mania

Disturbo bipolare (Depressione e mania)

Abuso di sostanze

Dipendenza da sostanze

Altre dipendenze (Es. Gioco d’azzardo)

Disordine dell’alimentazione

Disturbi di personalità

Disturbi d’ansia

Schizofrenia

Disturbo da stress post traumatico

Altri

Passa alla azione: scopri e fai ricerche sulla tua diagnosi; questo passaggio alla azione è progettato affinché tu comprenda meglio la tua diagnosi; puoi imparare sulla tua diagnosi in molti modi:

  • – Passo 1: scopri la tua diagnosi (chiedi ad un operatore professionale coinvolto nel tuo trattamento personale
  • – Passo 2: fai ricerche sulla tua diagnosi servendoti di:
    • – Altri pazienti
    • – Biblioteca
    • – Internet
    • – Gruppi di advocacy e supporto riguardo la salute mentale
    • – Professionisti della salute mentale
    • – Altri
Condividi...