Mostra la lista degli articoli in questa sezione
superheroe

Concentrarsi sui Punti di Forza degli utenti nel processo di Recovery

Print Friendly, PDF & Email
(Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2018)

Tratto da “Melbourne University Recovery Library” – Vai alla pagina relativa

La pratica orientata al Recovery implica un orientamento dei servizi verso un approccio positivo che enfatizzi e sviluppi i punti di forza delle persone. Ciò è in contrasto con una “prospettiva del deficit” che evidenzia principalmente problemi e bisogni.

La pratica basata su punti di forza si focaliza sul supporto e sulla costruzione di punti di forza, risorse, capacità di recupero e capacità di gestire la propria vita.

Principi chiave

  • L’assistenza alla salute mentale orientata al Recovery si concentra sugli elementi di capacità, sui vantaggi, su abilità e risorse delle persone.
  • Nel promuovere il benessere delle persone, i servizi di salute mentale supportano le persone a costruire la loro fiducia, forza, intraprendenza e resilienza.

Capacità chiave dei professionisti della salute mentale

Comportamenti

  •  lavorare con le persone per identificare, utilizzare e sfruttare i loro punti di forza, intraprendenza e capacità di recupero
  •  lavorare con le persone per sostenere e sostenere le risorse, i beni, le reti e le relazioni esistenti
  •  facilitare l’autogestione della propria salute mentale da parte delle persone

Atteggiamenti

  •  riconoscere e valorizzare i punti di forza e la capacità di recupero delle persone.

Abilità

  •  utilizzare approcci basati sui punti di forza per supportare il recupero delle persone.
  •  essere in grado di supportare le persone a sviluppare ulteriormente la loro capacità di recupero.

Conoscenza

  • sviluppare la loro conoscenza degli approcci basati sui punti di forza per supportare le persone nella loro ripresa

Buona pratica

  •  Chiedere alle persone quali sono i loro punti di forza, cosa hanno fatto bene e cosa hanno trovato facile.
  •  Utilizzare l’indagine che enfatizza le soluzioni alle situazioni piuttosto che solo i problemi.
  • Aiutare le persone a sfruttare i punti di forza e la resilienza esistenti considerando ciò che ha funzionato bene per loro in passato.
  • Incoraggiare l’autosufficienza in accordo con i desideri e gli obiettivi delle persone.
  • Aiutare le persone e i loro altri significativi a valutare i propri bisogni e scegliere come soddisfare tali bisogni.
  • Celebrare i successi e i risultati delle persone.
  • Nella stesura della storia personale, quando si acquisiscono elementi e si riflette con la persona, includere il riconoscimento di aree di positività in cui non ci sono stati problemi e di tempi nelle loro vite in cui le persone hanno saputo gestirsi bene.
  • Enfatizzare i successi e i risultati in modo evidente già al primo contatto.
  • Incoraggiare i clienti a prendere punti di forza della personalità che stanno causando problemi in un settore e utilizzarli per migliorare il funzionamento in un altro (ad esempio, un giovane cliente può trovare farmaci in qualsiasi momento in qualsiasi parte della città; può darsi che che la tenacia e l’intraprendenza siano focalizzati sull’ottenimento di un alloggio ?).
  • Ricordare alle persone come hanno già superato avversità.
  • Supportare le persone ad affrontare nuove sfide o rivisitare vecchie sfide.

Buona leadership

  • Esaminare le politiche e le procedure locali per incorporare approcci basati sui punti di forza.
  • Creare opportunità per le persone di esercitare e sviluppare i propri punti di forza (ad esempio, se qualcuno è bravo a scrivere, creare una newsletter per loro o trovare altre newsletter a cui potrebbero contribuire).
  • Promuovere la volontà, all’interno dell’organizzazione e della forza lavoro, di sperimentare nuove attività e supportare le persone a dare nuove prove di sè.
  • Forgiare una attenzione più rilevante ai punti di forza creando nuove attività basate sui punti di forza dei membri del team (ad esempio, creare un’opportunità per lo staff di praticare le proprie abilità specifiche a beneficio di l’organizzazione, sfruttare al massimo i periodi positivi del personale per incorporare una nuova attività).
  • Trovare i modi per incoraggiare il sostegno tra pari all’interno dell’organizzazione.
Condividi...

Lascia un commento

diciassette − dodici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.