Mostra la lista degli articoli in questa sezione
barriere

La individuazione delle barriere frapposte al raggiungimento degli obiettivi nel Piano centrato sulla persona

Print Friendly, PDF & Email
(Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2019)

Tratto da J. Tondora ed altri; “Partnering for recovery in mental health – a practical guide to person centered planning” – Wiley 2014

Mentre si fa in modo di capitalizzare punti di forza di una persona, è anche necessario che all’interno del Piano Centrato sulla Persona vengano identificati ed affrontati i “blocchi stradali” che interferiscono con il raggiungimento dei risultati e che spesso si fondano su limitazioni, esperienze, problemi legati alla disabilità o sintomi.

Le barriere dovrebbero essere riconosciute accanto a risorse e punti di forza, in quanto ciò è essenziale non solo per giustificare l’assistenza e la “necessità medica” dei servizi professionali e dei supporti forniti, ma anche perché  la chiara comprensione di ciò che è di ostacolo informa le scelte e gli interventi dei vari professionisti nonché dei supporti naturali che potrebbero poi essere offerti all’individuo nel servizio volto al Recovery;

La differenza in un piano di assistenza centrato sulla persona è che le barriere non diventano l’obiettivo esclusivo e dominante del piano e assumono solo un significato nella misura in cui interferiscono con il raggiungimento di obiettivi di vita più ampi.

Ad esempio, il la riduzione dei sintomi non è vista come l’unico risultato desiderato (a meno che la persona stessa o lei stessa sceglie così), ma piuttosto è considerato come un modo di affrontare una barriera (in questo caso, la barriera può essere data dai sintomi) per aiutare la persona a tornare al lavoro, finire la scuola, essere un migliore genitore, perseguire un hobby e così via.

Nell’identificare le barriere, è importante essere specifici. Ad esempio, a livello individuale, i seguenti tipi di fattori potrebbero ostacolare il raggiungimento degli obiettivi:·

  • Sintomi intrusivi o onerosi·
  • Mancanza di risorse·
  • Necessità di assistenza / supporti·
  • Problemi nel comportamento·
  • Necessità di sviluppo delle competenze·
  • Le sfide nel prendersi cura di sè stessi e le attività della vita quotidiana·
  • Minacce alla salute e alla sicurezza di base .

Un esempio: l’obiettivo individuale è quello di lavorare un giorno con i bambini, preferibilmente in un ambiente scolastico.

Tuttavia, disabilità cognitive e sociali derivanti dagli effetti di una condizione di salute mentale hanno reso difficile per la persona raggiungere un  diploma scolastico (che è richiesto per la maggior parte delle posizioni nell’educazione prescolare).

Un approccio tradizionale  mirerebbe a “ridurre i sintomi”, “aumentare la concentrazione” o forse “diminuire la paranoia”.

In un Piano centrato sulla persona, l’obiettivo è dichiarato semplicemente nelle parole della persona stessa;

Per esempio riguardo un obiettivo a breve termine come quello di di diplomarsi, si potrebbe registrare quanto segue nella sezione “barriere” del piano:

Barriere:

  • difficoltà di concentrazione dovuta alla depressione;
  • precedentemente incapacità di incontrare i requisiti di frequenza della classe a causa della mancanza di energia e di alta ansia;
  • difficoltà a ricordare, tracciare e completare i compiti;
  • a volte a disagio sociale e timore di altri studenti;
  • ansia legata al prendere autobus per seguire i corsi.

Questi sono gli ostacoli specifici da affrontarsi  per giustificare gli interventi dei servizi.

Oltre ad esplorare le barriere a livello individuale, è importante registrare la qualità ed entità di barriere esterne potrebbero anche esse interferire con il raggiungimento degli obiettivi.

Ad esempio, molte persone che perseguono la propria istruzione hanno difficoltà a ottenere aiuti finanziari, trasporti, assistenza all’infanzia, o alloggi.

Un ruolo chiave del professionista è lavorare con l’individuo e la squadra per identificare le barriere interne e ambientali e per individuare strategie e soluzioni che aiutino la persona ad andare avanti attraverso, sotto, oltre, o attorno a queste barriere.

 

Condividi...

Lascia un commento

cinque × tre =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.